Sulla pancia o sulla schiena?

Sulla pancia o sulla schiena?

Ecco cosa rivela di noi la posizione in cui dormiamo.

Ognuno di noi ha la propria posizione preferita per dormire. Che significato può avere se qualcuno dorme sul lato e qualcun altro sulla pancia o sulla schiena?

Andare a letto fa parte della nostra quotidianità. Ci si corica e, nel migliore dei casi, ci si addormenta dopo qualche minuto. Ma se qualcuno vi chiedesse la posizione in cui vi addormentate, sapreste dare subito la risposta? Vi piace dormire sulla schiena allungando braccia e gambe o riuscite ad addormentarvi solo sulla pancia con uno o entrambe le braccia sotto il cuscino? Vi raggomitolate oppure preferite dormire sul lato? Ognuno di noi ha le proprie abitudini e le proprie preferenze. Forse non tutti sono tuttavia a conoscenza che la scelta della posizione in cui si dorme può rivelare alcuni particolari del carattere di una persona. Vi state già chiedendo che significato hanno le varie posizioni? Noi ve lo raccontiamo in questo articolo.

Posizione sulla schiena:

Le persone che dormono sulla schiena sono per lo più sicure di sé e hanno un carattere molto forte. In generale sono persone molto aperte, generose, a cui piace dare ma anche ricevere.

Posizione a pancia in giù:

Le persone che dormono sulla pancia desiderano avere tutto sotto controllo. Non gradiscono gli eventi inaspettati e di solito riescono bene ad evitarli. Sono puntualissime e amanti dell’ordine e molto pignole anche riguardo alle questioni più banali.

Posizione semi-fetale

La posizione sul lato è quella più diffusa. Le persone che dormono così sono di solito equilibrate e sicure di sé.

Posizione fetale:

Chi assume questa posizione giace sul lato, con il corpo raggomitolato e magari col cuscino tra le braccia. Le ginocchia vengono portate verso il petto, le gambe piegate e le braccia stringono un cuscino o il proprio corpo. Chi dorme in tale posizione ha un bisogno fondamentale di protezione. Si aggrappa a relazioni che sembrano offrire sicurezza e non osa esporsi pienamente alla vita in tutti i suoi aspetti, né a quelli positivi, né a quelli negativi.

Posizione della “mummia”:

Chi si avvolge totalmente nella coperta è molto probabilmente una persona che cerca di nascondersi dal mondo. Questa posizione esprime paure molto profonde. Le persone che dormono in questa posizione temono il confronto con la vita e tendono a rinchiudersi nel proprio universo.

Posizione della “sfinge”:

Sono soprattutto i bambini a prediligere questa posizione, tuttavia può anche succedere ad adulti di dormire così. In questa posizione chi dorme si appoggia sulle ginocchia con la schiena curvata. Le persone che preferiscono questo modo di dormire non vedono l’ora di svegliarsi per poter vivere la giornata che li aspetta.

Nessun commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *