La mancanza di sonno si fa sentire

La mancanza di sonno si fa sentire

Evidenti indizi che dormite male o troppo poco

Avete continuamente voglia di mangiare qualcosa di dolce? Siete particolarmente emotivi senza averne motivo e fate fatica a concentrarvi? La causa di tutto ciò potrebbe essere la mancanza di sonno.

Potreste mangiare in continuazione

Vi sembra di non essere mai sazi e avete voglia di mangiare cose dolci o hamburger e simili? Questo è un chiaro segnale di sovraffaticamento e di insufficienti ore di sonno che hanno l’effetto di far rilasciare al cervello maggiori quantità di grelina, l’ormone della fame, impedendo allo stesso tempo la produzione di leptina, “l’ormone della sazietà”.

Siete spesso raffreddati

Se vi capita spesso di incorrere in raffreddori e sindromi influenzali allora dovreste rivedere le vostre abitudini riguardanti il sonno. Numerosi studi e ricerche hanno, infatti, dimostrato che le persone che dormono meno di 7 ore al giorno tendono maggiormente (3 volte in più) a contrarre raffreddori ed influenze di quelle che invece ne dormono minimo 8.

Siete particolarmente sensibili e piagnucoloni

Una scena particolarmente triste di un film riesce a sconvolgervi? Reagite spesso in modo inappropriato o esagerato e vi vengono le lacrime anche quando non ce n’è veramente motivo? Anche questa ipersensibilità può essere ricondotta alla mancanza di sufficienti ore di sonno. Una cosa è comunque certa e appurata: quando si dorme poco le emozioni sono difficilmente gestibili e controllabili. Sfoghi o scatti emotivi negativi o incomprensibili sono quindi spesso causati da sonno in arretrato.

Siete smemorati

Anche la smemoratezza e la mancanza di concentrazione possono essere sintomi della mancanza di sonno. Chi non dorme a sufficienza ha difficoltà a concentrarsi o ad ascoltare. Inoltre diminuisce anche la capacità di reagire prontamente e i riflessi.

Siete imbranati

Avete la sensazione di combinare poco e di inciampare continuamente in inconvenienti e disavventure? Forse dovreste solamente coricarvi e dormire fino a quando non vi sentite completamente riposati. La mancanza di sonno, infatti, influisce negativamente sulle funzioni motorie, rendendo i movimenti più lenti e meno precisi. Ma anche problemi di sovrappeso e cognitivi hanno molto spesso a che vedere con un riposo insufficiente rispetto alle nostre esigenze.

Nessun commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *