L’acquisto del materasso così “su due piedi”?

L’acquisto del materasso così “su due piedi”?

Prendersi tempo e lasciarsi consigliare prima dell’acquisto del materasso

Il tempo è un bene prezioso. Ma non si sa come, se ne ha sempre troppo poco a disposizione e ciò può portare a prendere delle decisioni affrettate, anche quelle riguardanti acquisti importanti.

E come capiterà ad ognuno di voi, ci sono cose per le quali ci si prende molto tempo e altre invece, che ci sembrano meno importanti, che cerchiamo di sbrigare il più in fretta possibile. Provate a pensare alle vacanze: quanto tempo investite nel ponderare dove andare? Si cerca di pensare ai vantaggi e agli svantaggi di possibili mete, se prenotare un hotel o se invece non fosse meglio cercare un appartamento, se affittare un’auto o andare con la propria. Pensate anche a quando dovete acquistare un’auto: vi informate sui prezzi, sugli accessori offerti, sui dettagli tecnici, leggete opinioni ed esperienze di altri che hanno già fatto l’acquisto o di giornali specializzati. L’acquisto di un’auto deve essere infatti molto ponderato.

Quando acquistiamo un letto dovremmo avere sempre presente quanto tempo della giornata trascorriamo su di esso e quindi valutare ed informaci sulle varie offerte e prodotti prima di fare questa spesa.

Tuttavia molte persone, quando decidono di acquistare un nuovo materasso o un nuovo sistema letto, lo fanno dedicandoci il minor tempo possibile. E questo nonostante ci si trascorra circa un terzo della giornata. Ci si prende tempo per decidere dove andare in vacanza, per l’acquisto di un’auto, ma si tende a comprare il letto, così su due piedi: si va in un negozio d’arredamento, ci si corica su due o tre modelli presenti e poi ci si decide. Magari si esce felici dal negozio con un materasso che era particolarmente in offerta. Tale scelta poco accurata può però portare a notti insonni, mal di schiena, dolori articolari e contratture e solo allora ci si chiede: “Perché non mi sono informato meglio”?

A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista un materasso?

Proprio di questo tema si è occupato il prof. Bankhofer in una delle sue puntate della trasmissione Einfach Bankhofer (Semplicemente Bankhofer), sul canale televisivo privato Austria 9, affermando a chiare parole che: “Per l’acquisto del giusto materasso è necessario prendersi tempo. Bisogna infatti tenere presente che su di esso si trascorreranno circa 8 ore al giorno per i prossimi cinque-sette anni”.

I consigli del prof. Bankhofers per l’acquisto di un materasso:

  1. Non comprare il materasso quando si è spossati o stressati: infatti su quasi ogni materasso ci si sentirebbe comunque meglio. La delusione arriva poi quando si è rilassati a casa.
  2. Per l’acquisto del materasso ci si dovrebbe prendere almeno due o tre ore di tempo per capire e famigliarizzare con tutti i dettagli e le informazioni ricevute. Ottimale sarebbe poter decidere in un ambiente in cui ci si sente sicuri e tranquilli, come la propria casa.
  3. Molti tastano con la mano se un materasso è duro o morbido. Ma così non si sente qual è il suo effettivo comfort da distesi.
  4. Non comperate mai materassi su internet perché potete andare incontro a brutte sorprese. Per un materasso di qualità bisogna prendersi tempo e provarlo di persona.

Quando vi troverete ad acquistare un nuovo materasso, la prima regola da seguire è quella di prendersi tutto il tempo necessario perché la decisione che prenderete influenzerà la qualità del vostro sonno per i prossimi anni.

Una tranquilla consulenza in un ambiente famigliare realizzata da esperti del sonno Wenatex

Questo è anche uno dei motivi per i quali le consulenze sul sonno Wenatex si tengono a casa dei clienti. In un ambiente tranquillo e famigliare ci si può lasciar consigliare al meglio.

Nessun commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *