Cosa concilia il sonno e cosa lo disturba

La camera da letto è fondamentalmente la stanza più importante della casa, e il letto il mobile più importante. Qui, notte dopo notte, recuperiamo le forze che ci serviranno poi per affrontare al meglio la giornata. Perciò è importante capire cosa concilia un sonno rilassante e cosa invece lo disturba.

Cosa può disturbare il nostro sonno?

  • Lo stile di vita frenetico di molte persone non trova pace neanche la sera. Si portano a casa il lavoro ma anche i problemi professionali.
  • Litigi serali privati e familiari impediscono un addormentamento sereno.
  • Troppa televisione. Specialmente film d’azione o violenti che mettono in agitazione il nostro animo.
  • Alimentazione serale sbagliata e troppo abbondante.
  • Poco movimento durante il giorno.
  • Neon pubblicitari, che filtrano luce abbagliante attraverso la finestra della camera da letto, impedendo la formazione dell’ormone del sonno, la melatonina.
  • Presenza in camera da letto di fiori con odore troppo forte.
  • Il rumore del traffico che penetra fino in camera da letto.

Ci sono però dei rimedi contro tutti questi “disturbatori” del sonno. Innanzitutto la camera da letto dovrebbe essere protetta dai rumori e dalla luce.

Adesso invece diamo un’occhiata a cosa può conciliare il nostro sonno:

  • Una cena leggera facilita una notte tranquilla e rilassante.
  • Sono consentite solo piccole quantità di alcol.
  • Prima di coricarsi bere una tazza di tisana tiepida. Ognuno, secondo il proprio gusto, sceglierà quella più adatta: tisana ai fiori di luppolo, tisana alle radici di valeriana, tisana alla melissa, tisana alla passiflora.
  • Musica soft per sognare. Ma solo per addormentarsi.
  • Una chiacchierata spensierata e un po’ di coccole con il partner.
  • Versate qualche goccia di olio essenziale di lavanda su un panno e mettetelo vicino al cuscino.
  • Bevete una tazza di latte alla melissa: mettete un cucchiaino colmo di foglie di melissa essiccate e tritate in una tazza e versateci sopra del latte molto caldo ma non bollito. Coprite e lasciate riposare per 10/12 minuti. Filtrate e se gradite dolcificate con un po’ di miele. Bevete tiepido lentamente a piccoli sorsi.
  • Naturalmente, per conciliare un sonno rigenerante per la nostra anima e il nostro corpo, è fondamentale il letto. Per questo motivo non si dovrebbe risparmiare quando si tratta di materasso, cuscino e doghe.

Un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Aurica ha detto:

    Che dire il mio sono è cambiato da quando dormo su guanciale wenatex e mi coccola la coperta wenatex. Prodotti di grandi qualità.Complimenti per le bellissimi ricerche della qualità del sono.